Anche in tempi di coronavirus che ad oggi ha provocato lo slittamento di molte gare del Campionato del Mondo MotoGP, dall'Indonesia arrivano notizie riguardo al futuro nuovo circuito che sta prendendo vita sull'isola di Lombok, esattamente nella località di Mandalika.
A parlare degli sviluppi del tracciato e di una già possibile estensione di contratto di 10 anni con Dorna è stato Happy Harinto, Chief Strategic Communication Officer di MGPA in un'intervista alla CNN Indonesia riportata da Crash.net.

“C'è già l'accordo con Dorna”


"Abbiamo avuto colloqui ufficiali con Dorna. - ha spiegato Harintoe abbiamo ricevuto l'approvazione per correre il Campionato del Mondo MotoGP sul tracciato indonesiano per 10 anni. Ancora, però, stiamo preparando il contratto.”
Contratto che al momento potrebbe restare in sospeso a causa del coronavirus, mentre per i lavori relativi al tracciato, tutto sta procedendo per il meglio:” fino ad ora – ha aggiunto – i lavori rientrano nei tempi previsti.”

Lavori in corso al 30%


Se tutto procederà secondo i piani, il Gp d'Indonesia, che ad oggi vede il circuito pronto al 30%, dovrebbe corrersi già nel 2021, quando a scendere in pista saranno sia i piloti della MotoGP che quelli della Superbike.
L'ultima volta che l'Indonesia ha ospitato una gara MotoGP è stato nel 1997 a Sentul. Il Gp d'Indonesia, quindi, diventerà il quarto appuntamento in terra asiatica dopo Giappone, Malesia e Thailandia.