L’annuncio ufficiale è arrivato attraverso una diretta su Instagram sul profilo del team Suzuki ECSTAR: Alex Rins ha rinnovato con la casa giapponese per il prossimo biennio 2021 e 2022. Il campionato 2020 non è ancora iniziato, ma il 24enne e Suzuki hanno rinnovato la propria fiducia nel binomio che lo scorso anno ha portato due volte la GSX-RR sul gradino più alto del podio con due prove di forza straordinarie.

Rins ha dichiarato: “Continuare con Suzuki era il mio desiderio è finalmente è stato esaudito. Il progetto ha il potenziale per essere vincente e io voglio vincere. Questo è il posto perfetto per me e tutti lavoriamo duramente per ottenere grandi risultati. Ho sempre creduto nel team e per questo motivo è stato facile raggiungere l'accordo”.

Il team manager Davide Brivio, ha aggiunto: “Siamo molto felici di confermare Alex come pilota ufficiale per altre due stagioni. Con questo accordo la nostra collaborazione arriverà a sei anni e questa stabilità pensiamo possa essere positiva per tutti noi”. Il 2019 è stata una stagione molto positiva per questo binomio, che si è imposto sugli avversari in Texas e a Silverstone, e Rins ha concluso il campionato in quarta posizione dopo aver lottato fino alla fine per il terzo gradino del podio iridato. 

Rins si sposa con Alexandra: “42 milioni di volte sì”