L'isolamento da coronavirus e la conseguente convivenza forzata è stata utile alla coppia Valentino Rossi e Francesca Sofia Novello per capire l'importanza del loro rapporto. Per questo, come riportato dal settimanale “Chi”, sembra proprio che il Dottor Rossi si sia deciso a fare il grande passo e portare all'altare la fidanzata, con cui ha una relazione dal 2017.

Rossi fa sul serio


L'indiscrezione arriva da “Le Chicche di gossip”, rubrica della rivista diretta da Alfonso Signorini dove si legge: ”Per la prima volta Valentino Rossi ha vissuto una lunga convivenza con Francesca Sofia Novello e questa volta Valentino, da sempre allergico ai rapporti duraturi, ha deciso di far sul serio ed è pronto a metter su famiglia, senza rinunciare però ad un contratto biennale (che è quasi pronto) per continuare a gareggiare”.

Rossi risponde alla 102enne guarita dal Coronavirus

Resto o mi ritiro?


Contratto che, sono in tanti ad attendere, soprattutto in Yamaha, se non altro per capire se il nove volte iridato andrà a vestire i panni del team Petronas al posto di Fabio Quartararo che a sua volta andrà al team ufficiale. Sicuramente Valentino avrebbe voluto vedere l'evolversi di questa stagione per prendere la decisione rispetto al suo ritiro o meno dal mondo delle corse, ma con il Motomondiale che ormai è slittato e che non è certo quando riprenderà anche se la Dorna si sta attuando per farlo ripartire nel mese di luglio, dovrà in ogni caso fare la sua scelta.

Questione figli


Intanto, se per quanto riguarda la carriera è ancora difficile scegliere, sembra proprio che Vale abbia deciso dove starà il suo cuore, ovvero al fianco della Novello. Il Dottore non ha mai nascosto di voler diventare papà e, poco prima della partecipazione a Sanremo 2020 della sua compagna, aveva ammesso che la donna giusta potesse essere proprio la bella modella di Arese.

Per allargare la famiglia c'è ancora tempo, anche se alcuni giorni fa, in una video chat fatta con il pilota Yamaha motocross Gautier Paulin, Rossi aveva detto che stava riflettendo anche sulla questione figli: ”Il problema - aveva detto Vale - è che mi sento di avere 20 anni invece di 40 così aspetto di essere pronto per averne uno, ma il fatto è che non lo sono mai”.

Il momento giusto arriverà dopo il matrimonio?