Quarantena finita per (alcuni) dei piloti della Academy VR46 capitanata da Valentino Rossi che, per la gioia di essere tornato in sella, ha postato sui suoi profili social le derapate offerte al Ranch situato nei pressi di Tavullia.

Nella speranza di poter guidare presto la Yamaha M1, il nove volte iridato e due colleghi, hanno ripreso gli allenamenti, quelli importanti, cioè motorizzati.

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Finally we are back on bikes Training at the MotoRanch with @vr46ridersacademyofficial @camilss

Un post condiviso da valeyellow46 (@valeyellow46) in data:

La polvere è bella, però l’asfalto è l’obiettivo finale: Rossi, Morbidelli e Marini sono stati visti in azione nello sterrato tra le colline immerse nel verde d'entroterra. I piloti scalpitano: Moto3 e Moto2 hanno disputato un solo Gran Premio - Losail - la MotoGP nemmeno uno. La voglia di competizioni in cui si assegnino punti, premi e coppe è tanta.

Assenti, a quanto pare, gli altri componenti dell’Academy. Con gli spostamenti limitati ai confini regionali, i vari Vietti, Migno, Bezzecchi e tutti i ragazzi tornati alle famiglie di origine non hanno potuto raggiungere le Marche, nella fattispecie la provincia di Pesaro e Urbino. 

Motosprint On Air, Vietti Ramus: “Vale è il miglior pilota di tutti i tempi”