Grande attestato di stima da parte di Cal Crutchlow nei confronti di Jack Miller: sulla pagina Facebook ufficiale di MotoGP.com è infatti apparso un suo video, nel quale il pilota britannico elogia i meriti dell’australiano appena arruolato come dalla Ducati ufficiale per il 2021.

Le dichiarazioni di Crutchlow risalgono alla fine della stagione 2019, ma adesso sono più che mai attuali, perché Jack Miller l’anno prossimo disporrà di un’arma ufficiale per combattere Marc Marquez.

"Il talento non gli manca"


Crutchlow afferma che  “Jack Miller è uno dei pochi piloti qui che ha il talento di battere Marc nel corso di una stagione. Il talento in sella a una moto lo l'ha sicuramente e credo che non gli manchi niente rispetto agli altri in questo campionato, per questo lo vedo come il pilota che può fare il passo avanti e lottare con Marc nei prossimi anni, ha detto Crutchlow.

"È il pilota giusto per farlo, credo, e penso che possa farlo quando mi ritirerò e lo guiderò. Ma dipende da lui, se vorrà che lo farò o no", ha poi scherzato il pilota britannico durante l’intervista, realizzata alla fine del GP d'Australia del 2019, dove ha condiviso il podio proprio con Miller, ed entrambi sono finiti dietro a Marc Marquez.
 
"È una cosa grandiosa per l'Australia, non hanno avuto nessuno sul podio dopo Casey Stoner e ora Jack è sul podio”, aggiunge Crtuchlow. “È riuscito a salire sul podio nel suo Gran Premio di casa, ed è un risultato incredibile nella carriera di ogni pilota. Jack è abbastanza giovane e penso che continuerà su questa strada",

Jack Miller sarà veramente lo sfidante principale di Marc Marquez? Soltanto la pista e il cronometro potranno rispondere.

Il futuro di Petrucci in SBK: il paddock la pensa così