E’ un periodo difficile per Danilo Petrucci, che dal 2021 non sarà più un pilota ufficiale Ducati.

Intanto, il pilota ternano si è regalato una giornata di relax e divertimento sulla pista sterrata di Malagrotta, dove si è cimentato sulla moto da cross insieme al nove volte iridato Tony Cairoli. Con loro, anche il conduttore televisivo Max Giusti, notoriamente appassionato di due ruote.

Un grande onore girare con il boss Cairoli”, ha commentato Danilo Petrucci sui social. E a fine giornata ha dichiarato di essersi veramente divertito a condividere la pista con Tony Cairoli.

Appena potrò, ci tornerò”, ha detto Petrux, che non girava a Malagrotta da diversi anni. “Non mi aspettavo che fosse diventata così bella”, ha aggiunto, riferendosi ai recenti lavori, che hanno rinnovato totalmente la pista alle porte di Roma, grazie all’arrivo di tonnellate di sabbia.

Cairoli: "Petrucci è davvero veloce"


Danilo è un pilota che seguo in particolare, perché ha cominciato con il minicross”, ha detto il siciliano nove volte iridato. “Mi ha veramente sorpreso vederlo così veloce sulla moto da cross. E’ uno dei più forti e qui è sempre il benvenuto”, ha aggiunto Cairoli, che è apparso in grande forma e ansioso di tornare in pista il prima possibike.

Era la prima volta che Petrucci e Cairoli  si incontravano su una pista da motocross. La giornata ludico-allenante è stata organizzata perché da tempo sia Danilo che Tony avevano espresso desiderio di girare insieme. Con loro, oltre a Max Giusti, i fotografi Stefano Taglioni e Alex Farinelli (autori degli scatti), Marco Benedetti, che ha realizzato delle miniclip video, il team manager Claudio De Carli e la moglie di Tony, Jill.

Possibili novità in MotoGP


“E' stata davvero una bella giornata. Hanno girato in pista dalle 10 alle 13 con e poi la mattinata si è conclusa con un bel ristoro, offerto dal Team De Carli, al Malagrotta Cross RaceTrack, ovviamente mantenendo le distanze sociali. Dall’una e mezza la pista è stata aperta al pubblico”, ci racconta Roberto Rossi, Events manager di KTM.

Poi ieri sera è arrivata la notizia di Pol Espargarò (che sarebbe vicino alla Honda HRC per il 2021, ndr) che ha mosso tutto il mercato della MotoGP, e la giornata si conclusa così: chissà che non ci siano delle belle novità in vista per Danilo”, ha aggiunto Rossi.

 Lorenzo: “Volevo davvero correre… ma sono sollevato”