Il toto-Lorenzo continua: il maiorchino vuole tornare a correre oppure no? Pochi giorni fa ha dichiarato di essere dispiaciuto perché non correrà come wild card - a causa delle restrizioni imposte dal Coronavirus - ma al contempo si è detto sollevato, non avendo potuto effettuare alcun test in questo periodo. 

Ora Lorenzo torna a far parlare di sé, ricordando di essere stato l’unico a battere Marc Marquez.

"Marquez? Io sono riuscito a batterlo"


"Marquez è il favorito ma non è imbattibile", ha detto Lorenzo in un videomessaggio su MotoGP.com.

“Quello che ha fatto finora è incredibile, ha vinto sei titoli su sette e non lo aveva mai fatto nessuno”, aggiunge Lorenzo. “E nessuno aveva vinto il titolo al debutto in MotoGP… è un talento naturale, è ambizioso e non ha paura di cadere. Ma - ricorda - come qualsiasi altro sportivo del mondo, ha i suoi punti deboli. Sia lui che la moto. Ci sono molti piloti di talento in MotoGP, come è giusto che sia, essendo la top class del motociclismo mondiale, dove corrono i migliori dei migliori.

“Nel 2015 io sono riuscito a batterlo”, sottolinea Lorenzo. “Dovizioso ci è andato vicino nel 2017 quando nessuno se lo aspettava e Quartararo, alla sua prima stagione, ha lottato con lui in diverse gare. Questo vuol dire che se Marc e la Honda avranno qualche problema, gli altri piloti e costruttori possono batterli".

Suppo: “Contro Marquez non si vince”

“Non ho l’ansia di tornare a correre, ma...”


Jorge Lorenzo ha poi parlato del suo possibile ritorno da pilota in pianta stabile.

"Non ho l'ansia di tornare a correre e sopportare tutta la pressione che ne consegue. Ma è anche vero che ci sono dei lati positivi, vincere una gara o un campionato è incredibile e ti suscita una felicità che è difficile vivere in altro modo”.

Per il momento, però, sembra che non ci sia nessuna prospettiva all’orizzonte per il maiorchino.

“Nessuno ha preso il telefono e mi ha chiamato per tornare. Non so cosa potrebbe succedere se mi chiamassero. Se non dovesse accadere sarei ugualmente felice, ma nel caso ascolterei cosa avranno da dirmi.

“Se dovesse passarmi per la mente di tornare, lo farei per provare a vincere, con un'opportunità per vincere il campionato”, ha concluso Lorenzo.

Max Biaggi e Aprilia (ancora) in pista al Mugello