Un barbutissimo e sorridente Valentino Rossi ha risposto ad una videochiamata inoltrata dal sito SBK, che ha parlato con il nove volte iridato dei Gran Premi, chiedendo una opinione riguardante il mondiale delle moto derivate di serie.

Il pilota di Tavullia ha spiegato quanto gli piaccia il campionato “cugino” della MotoGP, anch’esso gestito da Dorna:Seguo spesso le gare della SBK - ha detto il numero 46 del team Yamaha Monster Facrory - perché mi piace tantissimo. Devo dire che, in generale, gradisco tutto il motosport, in particolar modo la SBK. Nel suddetto campionato si possono vedere tante battaglie in pista, numerosi bravi corridori. In quel paddock ho molti amici, che sento volentieri”.

Rossi ha visto in TV il primo round, disputato a Phillip Island: “Ero davanti alla televisione - racconta - n Australia si possono assistere a grandi ed avvincenti gare. In quel tracciato il gruppo di piloti è sempre folto ed agguerrito. Spettacolo vero dal primo all’ultimo giro”.

Valentino apprezza particolarmente un protagonista SBK, già visto da bordo pista a Misano 2009, conosciuto sempre meglio col tempo:Johnny Rea mi piace, lui è un grande pilota. Penso che lui abbia uno stile di guida fantastico e dico che sarebbe forte anche in MotoGP” ed è rimasto colpito dall’astro nascente turco, vincente in Australia: “Razgatlioglu, che ora corre con la Yamaha R1, è velocissimo. Credo che Toprak sarà un rivale molto duro per Rea".

Bautista: “Non so cosa pensa Petrucci, ma la SBK è un buon campionato”