“Non c’è nulla di ufficiale per ora. Ho due offerte dai due produttori, il che è una situazione ideale per me e sto parlando con tutti”. Pol Espargaro ha così spiegato al sito ufficiale di MotoGP in quale situazione si trova sul mercato della categoria regina, dove è in scadenza di contratto con KTM (qui la loro versione) dopo aver passato con loro le ultime tre stagioni, ed è richiesto dal team campione del mondo.

Doohan: "Strana situazione in HRC. Pol andrebbe forte con Honda

Un bivio


Lo spagnolo è entrato nel mirino di Honda della squadra ufficiale, e ora è nel pieno delle trattative tra la casa alata e la casa austriaca, che come ha ammesso il capo del team Mike Leitner, farà il possibile per tenerlo. Lo spagnolo ha spiegato: “Negli ultimi anni abbiamo visto che sta vincendo Marc Marquez, che è una leggenda e sta guidando la Honda HRC, quindi significa che quella moto è in grado di vincere, e quella è la moto che desidera la maggior parte dei piloti MotoGP, così come la Ducati. Queste sono al momento le moto migliori. Chiaramente mi piacerebbe guidare una delle due, a chi non piacerebbe? Tutti le sognano per poter lottare per il titolo. Dall’altra parte c’è KTM, siamo insieme da molti anni e il progetto sta crescendo. Devo analizzarlo bene perché è ancora presto. In ogni caso non ho più 24 anni, ma 29, non posso più pensare che mi restano davanti dieci anni di gare e voglio mostrare il mio potenziale. Sono in una situazione un po’ critica”.

Quartararo: "Cadute in gara? Quest'anno non sono ammesse"