Brutta gatta da pelare per Andrea Dovizioso, caduto durante una gara di Motocross e rialzatosi con un infortunio alla spalla sinistra. Il forlivese, molto bravo nella specialità caratterizzata da salti, derapate, voli, sabbia e polvere, stava partecipando ad una gara relativa al Campionato Regionale Emilia Romagna, sul circuito di Monte Coralli.

Dopo l'accaduto, Andrea si è recato presso l'ospedale di Forlì, sua città natale. Da Faenza alla struttura clinica non c'è una lunga distanza, sicché il pilota del team Ducati MotoGP Factory ha potuto sottoporsi subito ad un esame di radiografia. Questo infortunio è pesante, non tanto per le conseguenze - si spera che siano più lievi possibile - quanto per l'imminenza del primo Gran Premio 2020, fissato a Jerez per il 19 luglio.

Il sospetto è che ci sia una frattura, in un punto molto delicato, specialmente se parliamo di un corridore a semimanubri: spalle in generale e clavicola nella fattispecie, arrecano dolori e fastidi difficili da lenire, perché si tratta di un punto del corpo in cui ci sono molte ossa e nervi.

Podio storico per Ducati nel MotoAmerica a stelle e strisce