Come avevano previsto molti nostri lettori che hanno risposto al sondaggio Chi dovrebbe affiancare Marc Marquez nel 2021?” le chance di Alex Marquez di proseguire nel team ufficiale condividendo il box con il fratello plurititolato erano esigue: soltanto il 18% di voi lo aveva dato al fianco di Marc anche l’anno prossimo.

Ora è ufficiale: HRC estende il suo accordo con Alex Marquez, con un contratto di ben due anni, ma con il team satellite di Lucio Cecchinello.

Al posto di Crutchlow


Il campione del mondo della Moto2 ha dunque davanti a sé quel che rimane della stagione 2020 per fare esperienza e progredire nel progetto di HRC, poi il 24enne spagnolo passerà a vestire i colori del Team LCR Honda fino alla fine del 2022.

Alex Marquez prenderà dunque il posto di Cal Crutchlow, portacolori del team LCR fin dal 2015. “Con tre vittorie e 12 podi, il pilota britannico è stato una risorsa preziosa in pista e fuori pista - una fonte costante di feedback eccellente per il ingegneri e una parte fondamentale dello sviluppo della Honda RC213V negli ultimi anni”, dichiarano in HRC a proposito del britannico.

Sono molto orgoglioso di annunciare il mio rinnovo con Honda Racing Corporation. HRC mi ha dato l'opportunità di arrivare in MotoGP e sono felice di unirmi al Team Honda LCR alla fine del 2020 e di competere in un grande team con tanta esperienza in MotoGP”, è il primo commento di Alex Marquez. “Voglio ringraziare HRC e il team LCR Honda perché mi consentono di continuare con la famiglia Honda e lavorerò duramente per ripagare con i risultati la loro fiducia nei miei confronti. Ora, sono ansioso di iniziare la stagione a Jerez e sono molto concentrato per dare il massimo quest'anno”, conclude Alex Marquez.

Il supporto di HRC


"HRC è felice di continuare a lavorare con Alex Marquez attraverso il processo di apprendimento nella categoria MotoGP per le prossime due stagioni”, ha commentato il presidente di HRC Yoshishige Nomura.

“Dopo un'attenta valutazione e un'attenta analisi della situazione attuale, riteniamo che Alex abbia una grande opportunità di crescere nella classe regina con il pieno supporto della fabbrica all'interno del Team LCR Honda. Riteniamo che seguendo questo percorso nelle prossime tre stagioni, raggiungeremo i risultati ricercati sia da HRC che da Alex”.

Licenziato senza aver mai corso...


“Non so come sia la situazione con Pol Espargaró ma se dovessero far andar via Alex senza che abbia mai disputato nemmeno un Gran Premio, non riuscirei mai a capire”, aveva detto Giacomo Agostini qualche giorno fa.

Ma alla fine, è andata proprio così. Senza aver disputato nemmeno un Gran Premio, Alex Marquez è stato già licenziato dal team Honda Repsol.

MotoGP, Orari TV del weekend di Jerez