I piloti della MotoGP sono scesi in pista da questa mattina sul circuito di Jerez per i primi test alla vigilia del Gran Premio di questo fine settimana. Ancora una volta, non ci sono dubbi su chi sia il dominatore: Marc Marquez ha proiettato la Honda ufficiale in cima alla tabella dei tempi, con il crono di 1’37’’941, dimostrando che i problemi alla spalla ormai non ci sono più.

La top ten


Marc Marquez ha staccato tutti i suoi antagonisti di almeno 2 decimi e mezzo.

Il più veloce alle sue spalle è Alex Rins, in sella alla Suzuki, di pochissimo davanti a Valentino Rossi. Il pesarese ha davvero tanta voglia di far bene dopo il lungo lockdown e alla sua ultima stagione con la moto ufficiale, e la sua è la prima Yamaha nella tabella dei tempi.

Fabio Quartararo, infatti, è quarto, a 37 centesimi, alle spalle dell’Aprilia del team Gresini con Aleix Espargarò.

Cal Crutchlow, alla sua ultima stagione con il team LCR Honda, stampa il sesto tempo davanti alla Ducati Pramac di Jack Miller.

Bene la KTM con Miguel Oliveira, autore dell’ottavo tempo, a meno di mezzo secondo. Quasi 9 decimi, invece, il gap di Franco Morbidelli su Yamaha Petronas, che precede di un soffio la Ducati Pramac di ‘Pecco’ Bagnaia.

Indietro le Ducati ufficiali


Di poco fuori dalla top ten la Suzuki di Joan Mir, che si piazza davanti alla KTM di Pol Espargarò.

Soltanto tredicesimo Maverick Viñales sulla seconda Yamaha ufficiale. Male le due Ducati ufficiali, che piazzano soltanto il diciannovesimo e il ventesimo tempo, rispettivamente con Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci, alle spalle di Alex Marquez, autore del diciottesimo crono.

A entrambi i piloti Ducati, però, sembra che sia stato chiesto dalla squadra di non forzare troppo in queste prime fasi, e soprattutto per quanto riguarda Dovizioso c’è da ricordare che ancora convalescente dopo la recente frattura della clavicola con la moto da cross.

I tempi della mattina


1. Marc Marquez (Repsol Honda) 1:37.941
2. Alex Rins (Suzuki Ecstar) +0.252
3. Valentino Rossi (Monster Yamaha) +0.281
4. Aleix Espargaro (Aprilia Gresini) +0.344
5. Fabio Quartararo (Petronas Yamaha) +0.371
6. Cal Crutchlow (LCR Honda) +0.372
7. Jack Miller (Pramac Ducati) +0.407
8. Miguel Oliveira (Red Bull KTM Tech3) +0.485
9. Franco Morbidelli (Petronas Yamaha) +0.792
10. Francesco Bagnaia (Pramac Ducati) +0.851
11. Joan Mir (Suzuki Ecstar) +0.882
12. Pol Espargaro (Red Bull KTM) +0.903
13. Maverick Viñales (Monster Yamaha) +0.922
14. Takaaki Nakagami (LCR Honda) +0.932
15. Bradley Smith (Aprilia Test Rider) +1.001
16. Iker Lecuona (Red Bull KTM Tech3) +1.148
17. Johann Zarco (Ducati Reale Avintia) +1.198
18. Alex Marquez (Repsol Honda) +1.210
19. Andrea Dovizioso (Ducati Team) +1.260
20. Danilo Petrucci (Ducati Team) +1.308

Test Jerez, Moto3: McPhee apre le danze