Nei test sono finalmente tornato a girare su una moto ed è stato bello sentire la velocità e il modo in cui si comporta una moto di MotoGP”, sono le prime parole di Fabio Quartaro alla conferenza stampa dei piloti della MotoGP a Jerez.

 “Ma non è stata una giornata facile, ho avuto numerose difficoltà nella prima sessione”, ha aggiunto il transalpino.” Ieri ho visto che il potenziale della moto c’era. C’è anche  qualcosa da migliorare, come la velocità di punta ma, dobbiamo adattarci il più fretta possibile perché anche gli altri sono veloci. 

Bello ma difficile...


“Bello tornare su una moto ieri, anche se non è stata una giornata facile. Avevamo visto la moto 2020 solo a Sepang. Ieri ho avuto grandi difficoltà nella prima sessione”.

Alla domanda di come si senta alla vigilia del primo GP della stagione, Quartararo ha risposto molto diretto.

"Difficile sentirsi un forma dopo 5 mesi senza una moto, ma credo di aver lavorato bene sul cardio e le braccia. Vedremo come andrà in gara, per ora sono soddisfatto", ha concluso il pilota del team Petronas.

MotoGP, Rossi: “Voglio continuare a giocare, almeno per il 2021”