Era al limite e Maverick Vinales e Marc Marquez sembravano non volergli lasciare spazio ma “El Diablo” Quartararo non ha mollato ed è andato a prendersi la pole position con un tempo di 1:36.705.

E' iniziata così la lotta per la prima gara della stagione 2020 MotoGP che scatterà domani alle 14:00 a Jerez.

L'attesa adesso è per la vittoria


“E' vero che ho già fatto sette pole in MotoGP, adesso manca di stare nello stesso posto domani in gara, ma questo sarà più difficile - ha spiegato il francese al parco chiuso nell'intervista fatta ai microfoni di Sky -. Marquez oggi ha avuto un passo davvero incredibile, noi siamo messi bene e l'obiettivo di oggi era stare in prima fila.

Abbiamo quindi raggiunto il nostro obiettivo e siamo pronti per lottare per la gara di domani. Darò il 100%".

Abbonati a DAZN e guarda la MotoGP, Moto2 e Moto3

“Ancora non al 100% sulla moto”


Il pilota Petronas analizza quindi nel dettaglio la sua qualifica e anche quella che potrebbe essere la gara di domani:”Quando sono passato rima dell'ultimo giro ero secondo quindi mi sono detto 'ok il prossimo giro deve essere perfetto'. Ho fatto un errore alla curva 11, ma alla fine la cosa più importante è che abbiamo fatto la pole position e che mi sono sentito molto bene con la moto. Per la gara come passo gara siamo messi bene, possiamo lottare per il podio ma penso che manchi abbastanza velocità sulla moto e questa è la cosa più difficile per noi. Questa M1 è diversa da quella dell'anno scorso non ho ancora il 100% del feeling e mi devo ancora adattare".

Mamma mia El Diablo: Quartararo in pole a Jerez