Ha il sorriso stampato e l'aria di chi ha trovato la quadra delle cose, Maverick Vinales dopo gli ottimi turni di prova di questa prima giornata. Il pilota di Figueres è stato il più veloce al mattino, mentre al pomeriggio non è riuscito a fare il bis, ma è comunque il più veloce nella classifica dei tempi combinati importante per la giornata di domani quando sarà tempo di FP3 e qualifiche ( qui gli orari).

Miglioramenti nel passo gara


“Sono molto contento perchè abbiamo fatto anche una bella FP2 con la gomma usata e quindi abbiamo migliorato quello che c'era da migliorare - ha detto il portacolori Yamaha ai microfoni di Sky -. Questi primi due turni di prove libere sono andati meglio dei due turni della settimana scorsa, abbiamo migliorato tanto il nostro passo che è veramente più veloce se andiamo a confrontare i tempi. Per il momento siamo quattro o cinque piloti ad essere veloci lì davanti”.

Abbonati a DAZN e guarda la MotoGP™, Moto2 e Moto3

In vista della gara


“Oggi abbiamo lavorato davvero molto – ha proseguito - soprattutto sul primo e terzo settore della pista quindi sono molto soddisfatto e molto contento che abbiamo fatto un passo in avanti importante”.

Maverick ha anche sottolineato come sia riuscito a mettere a posto alcuni aspetti dell'M1 che lo preoccupavano in ingresso curva. Insomma, la Yamaha di Vinales sembra pronta per questa nuova sfida. Quartararo è avvertito.

GP Andalusia: Marquez si prepara per scendere in pista