Non è stata senza dubbio la sua miglior gara, ma anche nel venerdì di prove libere e nel sabato di qualifiche Andrea Dovizioso non era apparso in forma e il feeling con la Desmosedici sembrava scarseggiare.

Aiutato anche dai tanti ritiri e cadute nella gara di oggi, però, Dovi è riuscito ad ottenere il sesto posto, punti importanti per il campionato che di certo non disdegna: “Abbiamo portato a casa punti sufficienti. - ha detto - Per questo in queste prime due gare mi do la sufficienza".

Sensazioni dopo le due gare di Jerez


Dovizioso analizza i due weekend andalusi che hanno visto i piloti gareggiare per due domeniche consecutive sullo stesso circuito: "Quando fai dei weekend così - spiega a Sky Sport MotoGP - vengono fuori un sacco di feedback, poi bisogna essere bravi a interpretarli bene per essere pronti in vista di Brno. A centro curva provavo sensazioni strane soprattutto sui freni. Purtroppo non ho potuto spingere dall'inizio e sono rimasto lì. Se fossimo partiti più in avanti ci saremmo trovati nella mischia, ma ancora non abbiamo la situazione sotto controllo".

Rossi: “Il podio è quasi come una vittoria. Alla fine ero in difficoltà”

Sulla prossima gara a Brno


Il prossimo appuntamento vedrà il circus della MotoGP impegnato sul circuito di Brno, un tracciato che sulla carta sembra favorevole alle Ducati: "A Brno non tutto si risolverà - ha concluso Dovizioso -, soprattutto in questa situazione dove abbiamo una gomma diversa. Potremo però giocarci la vittoria, se riusciremo a mettere a posto le cose che ora non ci riescono alla perfezione. È come se il campionato fosse partito la scorsa settimana senza fare i test. Dobbiamo stare tranquilli e studiare".

MotoGP, Mondiale Piloti: Quartararo allunga su Vinales