Agostini: “Rossi è stato bravo, ma Yamaha deve ascoltarlo”

Agostini: “Rossi è stato bravo, ma Yamaha deve ascoltarlo”

Il 15 volte iridato, ex pilota Yamaha, ha detto la sua sul caso Yamaha- Rossi, sul dominio di Quartararo e sulla Ducati che nel GP d’Andalusia con Dovizioso ha fatto fatica

28 luglio 2020

Nelle interviste post gara del Gran Premio d’Andalusia Valentino Rossi ha ammesso che per “questioni politiche” non ha sulla moto quello che lui vorrebbe e poi ha inviato ufficialmente una richiesta d’aiuto a Yamaha, pregandola di ascoltarlo. Parole forti queste, che neanche Giacomo Agostini riesce a capire fino in fondo.

Casa Yamaha


Intervenuto al programma radiofonico “Tutti convocati” Agostini ha spiegato: “Sono perplesso anche io, ho corso anche io con Ya

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi