Un’altra tegola per Marc Marquez. Dopo l’operazione subita a causa della frattura dell’omero destro rimediata nella prima gara dell’anno a Jerez, il campione del mondo è tornato oggi dal Dottor Mir per un nuovo intervento: la placca inserita si è rotta, probabilmente a causa dello stress dovuto agli intensi allenamenti per accelerare il ritorno in pista, ed è stato sostituita.

TROPPO STRESS - “Marc Marquez è stato operato 13 giorni fa e oggi è tornato in sala operatoria - ha detto Xavier Mir tramite una nota ufficiale - la prima operazione ha avuto esito positivo, ciò che non era previsto era che la piastra fosse insufficiente. Un accumulo di stress nell'area operata ha causato alcuni danni alla piastra in titanio, quindi oggi è stata rimossa e sostituita da una nuova fissazione. Il pilota non ha sentito dolore durante questo periodo. Ha sempre seguito i consigli del medico e le sensazioni del suo corpo. Sfortunatamente, uno stress eccessivo ha causato questo problema. Ora dobbiamo aspettare 48 ore per capire i tempi di recupero”.

FUORI QUATTRO GARE? - Questo vuol dire che il Fenomeno salterà sicuramente la prossima gara di Brno e probabilmente anche il round successivo, ovvero la gara programmata a Spielberg. Si allungano quindi i tempi di recupero, a causa di un episodio che probabilmente gli farà dire addio al sogno della conquista del titolo, almeno per quest’anno. Vero che Marc è un “alieno” in pista ma quattro gare di gap sembrano oggettivamente troppe per pensare ad una cavalcata quasi impossibile.