Tutto è pronto per il terzo Gran Premio stagionale, che si terrà questo fine settimana in Repubblica Ceca, e sono alte le aspettative su Valentino Rossi che a Jerez, nel secondo appuntamento stagionale, ha ottenuto il suo podio numero 199 della top class con il terzo posto. Il Dottore ha così l’occasione di fare cifra tonda a Brno.

200


Se anche a Brno dovesse chiudere tra i primi tre, Rossi conquisterebbe il suo podio numero 200 in classe regina e per il momento non c’è nessuno tra i piloti in attività che si possono avvicinare a questo traguardo. Dei piloti che sono stati più recentemente competitivi nella top class ci sono Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa, con rispettivamente 114 e 112 podi, mentre il campione del mondo in carica Marc Marquez è a quota 95 (come Mick Doohan).

Rossi: "Il podio è quasi come una vittoria. Alla fine ero in difficoltà"

Jerez


La pista andalusa l’ha portato ad un passo dal nuovo record, e quella pista in passato gli aveva regalato grandi soddisfazioni. Proprio qui infatti aveva ottenuto nel 2000 il suo primo podio della 500 arrivando terzo dietro a Kenny Roberts Jr e Carlos Checa. Otto anni dopo, invece, ottenne il suo centesimo podio, secondo alle spalle di Pedrosa.

Numeri


Se sono quasi 200 i podi che Rossi ha ottenuto nella classe regina, sono 235 quelli che ha conquistato finora in totale. Si tratta infatti di 21 podi in 250cc e altri 15 in 125cc.
E dei 199 podi nella top class, ben 89 sono vittorie tra 500cc e MotoGP, mentre 110 sono i podi divisi in 61 secondi posti e 49 terzi posti.

Yamaha


Con la casa di Iwata il Dottore ha firmato il maggior numero di risultati. Oltre ai quattro titoli mondiali, ad oggi ha ottenuto un totale di 142 podi, nettamente superiori ai 54 ottenuti con la Honda nei primi quattro anni nella massima categoria (2000-2003) o ai tre firmati con Ducati nel biennio 2011-2012.

MotoGP, Repubblica Ceca: tutti all'assalto della Yamaha