Archiviate le due prime gare della MotoGP 2020 con una bella doppietta, Fabio Quartararo è ora concentrato sul terzo Gran Premio stagionale che andrà in scena questo fine settimana sul circuito di Brno (e Valentino Rossi sarà alla ricerca di un traguardo importante). Questa pista potrebbe essere teatro del raggiungimento di un nuovo traguardo per il francese, che in questo 2020 ha impresso il suo nome nella storia del motociclismo.

Abbonati a DAZN e guarda la MotoGP™, Moto2 e Moto3

Record


Se la Yamaha numero 20 vincerà anche a Brno, Quartararo sarà il primo pilota della casa di Iwata a firmare tre vittorie consecutive all’inizio di una stagione dai tempi di Kenny Roberts autore di questo risultato nel 1980.
In questa stagione, invece, Quartararo è diventato il primo pilota Yamaha a vincere scattando dalla pole position dopo Jorge Lorenzo, che ottenne lo stesso risultato a Valencia nel 2016.

Inoltre, quella del pilota di Nizza è stata la prima vittoria per una scuderia satellite di Yamaha, il team Petronas SRT, in MotoGP ed è anche diventato il secondo pilota più giovane ad incasellare due vittorie consecutive all’età di 21 anni e 97 giorni, secondo solo a Marc Marquez. Oltre a questo Quartararo è anche stato l’unico francese a vincere in MotoGP.

Marquez: messaggio ai fan

Brno


Tutto è pronto per tornare in pista e “El Diablo” ha raccontato: “È stato bello passare questa settimana a casa per pensare e godersi i primi due GP della stagione. Brno è una pista che mi piace molto. Sappiamo dall'anno scorso che possiamo essere veloci lì, anche se non è il posto migliore per la nostra moto. Ci sono curve molto belle che compongono il circuito, ma l'ultima è una delle migliori. Bisogna entrare con molta velocità in curva ma anche prepararti a prendere la traiettoria perfetta per il rettilineo. È bello andare lì dopo aver vinto due vittorie e punteremo al podio. Le nostre aspettative sono alte”.

Brno banco di prova per la nuova gomma Michelin