Se il “buongiorno si vede dal mattino”, quello di Franco Morbidelli a Brno è stato un risveglio con i fiocchi. Il pilota Yamaha Petronas, nelle FP2, ha ottenuto il secondo posto alle spalle di Fabio Quartararo, suo compagno di team.
Ma il gap tra i due è davvero irrisorio, soltanto 7 millesimi e il weekend è ancora lungo per migliorare ed arrivare domenica a lottare per il podio o, perchè no, per la vittoria.

Abbonati a DAZN e guarda la MotoGP™, Moto2 e Moto3

“Incognita gomme? Sarà un weekend interessante”


“Sono molto soddisfatto di questo primo giorno - ha detto Franco ai microfoni di Sky Sport MotoGP - possiamo dire di essere partiti con il piede giusto. Già a Jerez eravamo veloci e anche qui lo siamo. La situazione non è abbastanza chiara perchè qui le gomme non vanno bene come a Jerez quindi dobbiamo capire bene quali gomme usare sia per la qualifica che per la gara. Penso proprio che questo weekend sarà interessante”.

Frattura alla tibia per Bagnaia, termina per lui il weekend ceco

Passo gara da migliorare

Morbidelli ha quindi proseguito parlando anche in vista della gara di domenica: “Sono pochi 7 millesimi e sono contento di essere così attaccato alla vetta, sul giro secco siamo messi bene a quanto pare perchè oggi siamo stati veloci, non ho visto dove erano Maverick e Vale. Dal punto di vista del passo gara invece dobbiamo capire bene quali gomme usare e come utilizzarle. Su questo tracciato le gomme lavorano in modo strano e spero sia così per tutti e non solo per noi. Spero di fare un buon lavoro stasera per arrivare domani con una performance migliore da parte delle gomme.”

Quartararo: “La gomma va giù troppo rapidamente”