Weekend da dimenticare per Andrea Dovizioso e la sua Desmosedici. Se il forlivese ci aveva abituato spesso ad andare bene durante la gara a discapito delle prove libere, questa volta l'intero weekend ceco è stato un “flop”.

Dall'altra parte pesa ancora di più il terzo posto ottenuto da Johann Zarco con la Ducati del team Avintia: per Dovi, invece è arrivato soltanto l'undicesima posizione davanti al compagno di squadra Danilo Petrucci.

Saranno state le gomme?


“E’ stato un weekend difficile - ha scritto il Dovi sul suo profilo Facebook -, e purtroppo non abbiamo ancora individuato la ragione dei nostri problemi. Oggi gli pneumatici hanno risentito molto dell’usura e non ci hanno permesso di esprimerci al meglio, ma non sappiamo di preciso se siano state solo le gomme a fare una differenza così grande in gara. D’altra parte Zarco è stato protagonista di un grande fine settimana e questo ci permetterà di analizzare anche i suoi dati per capire meglio la situazione”.

MotoGP, Brno: in Repubblica Ceca è Binder show

“Dinamiche da rivalutare”


In più il pilota forlivese che forse a livello psicologico sta pagando anche l'attesa per il rinnovo (o meno) del contratto con Ducati ha parlato anche ai microfoni di Sky in modo sibillino: “Gli equilibri che ci sono stati e le esperienze fatte negli ultimi tre anni - ha detto - significa che non bisogna prenderli come sono stati presi. Dobbiamo rivalutare un po' le varie dinamiche, il set up e il modo di guidare perchè non sta funzionando”.

Rossi: “Se fossi partito più avanti avrei lottato per il podio”