Il Red Bull Ring ha puntato i riflettori sull'operato della Direzione Gara, ampiamente criticata per tempi e metro di giudizio utilizzati nel comminare le penalità.

A quattro giorni dall’incidente che c’è stato tra Johann Zarco e Franco Morbidelli nel GP d'Austria, la Commissione Disciplinare della FIM ha voluto vedere i due piloti coinvolti per decidere se dare o meno una sanzione e il francese è stato penalizzato per guida irresponsabile. Così il suo Gran Premio di Stiria è iniziato dalla pit lane, e questo ha compromesso il risultato finale.

Ma cosa ne pensano gli appassionati di motociclismo della penilità inflitta a Zarco? Per saperlo abbiamo lanciato un sondaggio se la penalità inflitta fosse giusta o meno e la risposta che ha ottenuto il maggior numero dei voti (47%) è stata: “No. Si è trattato di un incidente di gara, non andava penalizzato”.

Furia Migno: “Il mondo della MotoGP è in mano a dilettanti”

A seguire


Il 34% dei voti li ha ottenuti la risposta: “Sì, ma la pena è troppo lieve: doveva saltare almeno una gara”. Alcuni dunque sarebbero stati anche più severi nei confronti del francese.  Infine solo il 19% si è detto d’accordo con la penalità: “Sì, farlo partire dalla pit-lane è la sanzione più adeguata”. Segno che erano d'accordo che una punizione doveva riceverla in ogni caso. E l'ha già scontata, nel Gran Premio di Stiria, dove ha tagliato il traguardo quattordicesimo.

Marc Marquez: "Mi mancano nervosismo e farfalle nello stomaco"