Continuano ad essere agitate le acque del mercato piloti nella classe regina ed oggi, direttamente dal paddock di Misano, in quella che è stata la prima giornata di prove libere, è arrivata una notizia da parte del team Ducati Avintia.

“Bastianini con noi dal 2021”


Ad anticiparla era stato Sky Sport MotoGP e oggi, attraverso le parole del team manager Ducati Avintia Ruben Xaus è arrivata la conferma: “Zarco non sarà con noi l'anno prossimo - ha detto a Motogp.com -, sono sicuro al 99% che Bastianini si unirà alla nostra squadra”.

L'attuale pilota Italtrans, in lotta in questo 2020 per il titolo iridato insieme a Luca Marini e Jorge Martin, quindi, farà il salto di categoria e andrà a prendere il posto di Johann Zarco che molto probabilmente passerà al team Ducati ufficiale o in Pramac.

Insieme ad Enea, almeno per la prossima stagione, correrà l'ormai veterano del team Tito Rabat che gode di un contratto fino al 2021 e che il team Avintia sembra intenzionato a non rescindere.

“Un'occasione bellissima”


A parlare di questa bella notizia, ai microfoni di Sky Sport MotoGP è stato lo stesso Bastianini dopo la fine delle FP2:Ho firmato con Ducati per il prossimo anno. Per me è un'occasione bellissima che pochi piloti hanno avuto, quindi sono onorato. Ringrazio tutti, dalla famiglia ai miei meccanici. Abbiamo fatto tutti un grande lavoro e adesso ne raccogliamo i frutti. Oggi è una gran giornata”.

Moto2 Misano, FP2: il più veloce è Bastianini, futuro pilota Avintia Ducati