MotoGP, Morbidelli come Spyke Lee: “Fai la cosa giusta” contro il razzismo

MotoGP, Morbidelli come Spyke Lee: “Fai la cosa giusta” contro il razzismo© Drudi Perfomance

Franco usa a Misano un casco disegnato da Aldo Drudi, dedicato all'uguaglianza razziale. Il messaggio è divulgato in varie lingue, tra cui il portoghese, essendo il Morbido mezzo brasiliano

12 settembre 2020

Time out. Basta così. Il messaggio che Franco Morbidelli vuole lanciare è chiaro. Essendo lui il più "colored" del paddock, avendo lui sangue italo - brasileiro, il pilota del team Yamaha Petronas sta usando nel weekend del Gran Premio di casa un casco dalla livrea speciale (come altre livree che sono state lanciate), realizzata dal professionista Aldo Drudi, che ha spiegato con un video il significato della grafica.

Mentre Rossi ha optato per un casco a tinte chiare, che punta tutto sull'umorismo, ben diversa è stata la scelta di Morbidelli, che ha preferito una livrea con colori e tematica decisamente più forti.

Dal film di Spyke Lee "Fai la cosa giusta" l'ispirazione, poi la versione definitiva. Pilota e disegnatore hanno scelto i colori - tra cui un inedito viola - le parole e lo stile per lanciare un messaggio ben preciso: combattere il razzismo, promuovendo l'uguglianza sociale e razziale.

Il team Sky VR46 si candida per la pole e per il Gran Premio di Misano

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi