E’ un Dovizioso non pienamente soddisfatto del settimo posto finale, nonostante la leadership in campionato, quello che si presenta davanti alle telecamere di Sky Sport per il media debrief post gara a Misano.

L’alfiere Ducati, che partiva dalla nona posizione in griglia, non è riuscito nel lavoro di rimonta che spesso gli è riuscito in questa strana ed atipica stagione, ha guadagnato solamente due posizioni durante la gara girando abbastanza forte nella seconda parte ma ormai era troppo lontano per pensare di arrivare in zona podio. 

MotoGP, Dovizioso: “Miller e Bagnaia? Sono stati solo un decimo più veloci”

“Dobbiamo cercare di portare a casa il massimo”


La prima posizione in campionato mitiga un po’ le cose ma è chiaro che la situazione interna in Ducati non è delle più rosee con il Dovi che vive da separato in casa questa seconda parte di campionato dopo l’annuncio di addio alla Rossa a fine stagione. Si guarda comunque ai test di martedì per trovare soluzioni migliori per la seconda gara a Misano del prossimo weekend.

Non è una situazione che si vive serenamente - ha esordito il pilota Ducati - cerchiamo di guardare ai test di martedì per fare meglio, altrimenti non abbiamo le carte per giocarcela”.

Dovizioso risponde sullo stile di guida in funzione delle gomme: “Non c’è una alternativa perché comandano le gomme. L’unico modo per andare forte è adeguarsi. Non c’è un altro discorso o ragionamento da fare, solo che è abbastanza complicato”.

 “Ognuno ha le proprie caratteristiche - continua - Io ho sempre lavorato su di me e continuerò a lavorare. Se tu sei abituato a frenare in un certo modo e sei forte a farlo, essere efficace nel farlo diversamente è difficile, soprattutto durante la stagione".

Nessuno può essere contento di queste prestazioni - conclude Dovizioso - si può fare di più. Io mi ritengo una persona umile, non punto il dito, dico che alcune cose devono cambiare, altre devono migliorare. Si può andare più forte e continuiamo a lavorare”.

Misano, l'opinione: Quartararo perde la testa, Dovi la trova, Morbido si sblocca