Alla VR46 di Valentino Rossi c'è stato un tentato assalto nella notte. La struttura, che si trova a Tavullia in via Pio La Torre, molto vicina al confine con San Giovanni in Marignano, è finita nel mirino di alcuni ladri.

Come riporta Anconanews.com, i malviventi avrebbero tentato di entrare all'interno della struttura per trafugare merchandising, ma anche moto e memorabilia vario del Dottor Rossi. Un bel bottino che, a quanto pare non sono riusciti a portarsi via.

Il riserbo sull'accaduto


A mettere in fuga i ladri sarebbero state le forze dell'ordine, che arrivando hanno innescato la fuga dei malviventi che a mani vuote si sono diretti verso i campi circostanti. Il tentato furto si sarebbe verificato nella notte tra venerdì e sabato ma su quanto accaduto gli inquirenti, pur confermando il misfatto, hanno preferito mantenere il riserbo sulla notizia senza fornire i particolari.

Pericolo scampato per Vale


I residenti della zona, tuttavia, hanno detto di aver visto un bel dispiegarsi di sirene delle forze dell'ordine nella nottata tra venerdì e sabato. La VR46 Racing Apparel, nata nel 2012, è la sesta società che fa capo a Valentino Rossi.

Insomma, un pericolo scampato proprio mentre Valentino e i suoi colleghi sono impegnati nella vicina Misano per il GP dell'Emilia Romagna.

MotoGP Emilia Romagna, Rossi: “Potevo fare meglio in qualifica, ma il passo c'è”