Emozioni, sorpassi e tante cadute nella seconda gara sul circuito di Misano. Diamo i voti ai protagonisti della classe Regina del Motomondiale.

Vinales voto 10, finalmente

Questa volta non ha fatto l’azzardo di scegliere un pneumatico impossibile ed i risultati si sono visti. Il circuito di Misano era adatto alla sua Yamaha e finalmente ha sfruttato l’occasione. Ora dipende tanto dai prossimi gran premi dove la velocità conta parecchio. Incrocia le dita

Mir voto 10, esagerato

Il giovane pilota spagnolo è ormai una certezza della Suzuki. Ha imparato a far scorrere la moto senza la troppa aggressività che metteva in passato. Bravissimo Davide Brivio a scovare giovani fortissimi a favore della moto giapponese. Pretendente al titolo

P. Espargaro voto 8, fortunato

Non ci credeva neppure lui al podio ottenuto a causa della penalizzazione di Quartararo, ma in ogni caso ha sempre lottato coi primi. Le prove in settimana sono servite a rendere competitiva la sua KTM e lui è stato bravo a sfruttarla come si doveva fare

Quatararo voto 7, spaccamondo

Sicuramente in ripresa dopo le ultime prestazioni ma comunque non il pilota che deve essere. Non parte bene, sorpassa non come ci aveva abituato, ma sopratutto nervoso come non mai come dimostra l’errore che gli è costato il podio. Ad ogni modo in ripresa

Oliveira voto 7, interessante

Il pilota portoghese sta crescendo in modo esponenziale e bene ha fatto la casa austriaca a puntare su di lui per il presente futuro. Nel suo palmare’ una vittoria , un quinto ed un sesto posto. E’ un bel bottino per un debuttante della MotoGP

Nakagami voto 7, costante

Le due cadute durante le prove ufficiali qualcosa hanno contato per lo svolgimento del gran premio ma alla fine ha fatto la sua gara finendo come al solito il primo pilota Honda. E’ un vero giapponese fedele alla causa

MotoGP, momento toccante a Misano: Nakagami omaggia Shoya Tomizawa - VIDEO

A.Marquez voto 7, apprendista

Il suo miglior risultato della stagione dovuto in gran parte allle prove effettuate in settimana. Ha sicuramente fatto un buon passo in avanti e deve assolutamente restare almeno a questo livello. Il cognome che porta non lo aiuta moltissimo nonostante qualcuno la pensi diversamente

Dovizioso voto 5, arrendevole

Dai Andrea cosi’ non va, non ti riconosco più, dove è finito il grande pilota che combatteva con Marquez e diverse volte lo batteva all’ultima curva?.Ci vuole uno scatto di orgoglio e dimostrare che la Ducati ha fatto un errore a non riconfermarti. Il tempo c’è ancora

MotoGP, Dovizioso: “La gara? Un disastro. Non abbiamo la situazione in mano”

Morbidelli voto 7, sfortunato

Peccato l’errore di A.Espargaro gli abbia pregiudicato il gran premio. Ha fatto una rimonta da campione prendendo punti importanti che gli serviranno sicuramente per il titolo mondiale. Ormai fa parte dei top riders e lo dimostrerà ancora

Petrucci voto 4,5, sfinito

Anche per lui vale il discorso fatto per Dovizioso ci vuole uno scatto di orgoglio per dimostrare di meritare la Ducati. Sembra finito in un tunnel senza poter vedere la luce e sopratutto che si sia spenta la sua

Zarco voto 4,5, impalpabile

Dice che questa pista non riesce a digerirla perché la sua moto si muove in continuazione ma per guidare la Ducati serve spirito di adattabilità e guida tosta. Non so se Ducati faccia bene a dargli una moto ufficiale, il tempo sarà galantuomo

Rins voto 4, fantasma

Credo che la vera ragione del suo scarso rendimento sia a causa dell’esplosione del suo compagno di marca Mir che lo bastona regolarmente. Credo sopratutto che psicologicamente sia debole a patire questa situazione. Rischia di perdersi

Smith voto 5, non all’altezza

Non gli do un voto inferiore solamente perché a portato a casa qualche punto portando al traguardo, seppure ultimo, la sua giovane Aprilia.. E’ inadeguato alla motogp e la casa di Noale forse gli potrebbe offrire un posto di collaudatore per la prossima stagione. Sarebbe anche troppo

Bagnaia 10 per la gara e 5 per averla buttata via. Punta di diamante

Week-end favoloso con la pole fatta e levata, grande gara con una Ducati che sembra avere sempre guidato e poi un errore che che gli è costato la grande vittoria. Lì è arrivato e lì resterà per tutta la stagione. Sarà un protagonista

Rossi voto 4,5, dubbioso

Un errore così da parte di un pilota come Valentino non è ammissibile. Sicuramente le sue prove avevano fatto capire che il passo gara non era quello giusto, ma un gran premio così non se lo aspettava neppure lui. Starà mica pensando a qualcosa di serio?

MotoGP, Rossi: “Ho fatto un errore e abbiamo perso punti importanti”

Miller non giudicabile, sfortunatissimo

La visiera a strappo di Quartararo gli è entrata nella bocca dell’aria e la sua moto è completamente impazzita e non più guidabile. Peccato perché non era messo male. Comunque lui tenta sempre

Binder voto 4, nervoso

Cadere due volte durante un gran premio è sintomo di grande nervosismo, a volte occorre pure accontentarsi di quello già fatto. Dopo la splendida vittoria in repubblica ceca è calato parecchio e sembra ritornato agli inizi

Lecuona voto  5,5, sciupone

Stava facendo un buon gran premio lottando per il settimo posto, poi ha esagerato ed è volato sul cemento.  Va bene anche così occorre sempre provare specialmente da parte di un esordiente, però andiamoci piano con le cadute levano autostima

Rabat voto 4, fuori luogo

Dovrebbe lasciare il posto ad un giovane, magari Luca Marini perché Tito è  inadeguato a correre in questa categoria

A. Espargaro voto 4, inconcludente

Che dire di un pilota professionista che commette un errore del genere ad inizio gara’ La casa di Noale non può permettere queste cose sopratutto da parte  di chi deve portarti informazioni. Occorre una grande svolta

MotoGP, Crutchlow si infortuna (anche) alla caviglia