Il primo posto nelle FP2 così come quello nella classifica dei tempi combinati di Franco Morbidelli registrato in 1:39.789 la dice lunga sull'ottimo feeling tra pilota e M1 sul tracciato del Montmelò.

In realtà per tutti i piloti questa prima giornata è stata caratterizzata dal problema del vento forte così come dal poco grip. In ogni caso il pilota Petronas è apparso in grande forma e intervistato subito dopo le prove da Sky Sport MotoGP ha detto di essere contento del lavoro svolto.

Abbonati a DAZN e guarda la MotoGP™, Moto2 e Moto3

“Fatte le modifiche giuste”


“Direi che siamo partiti bene - ha commentato Morbidelli - già questa mattina eravamo abbastanza veloci e abbiamo fatto subito le modifiche giuste per migliorare il feeling. Oggi pomeriggio mi sentivo già meglio ed ero abbastanza costante e veloce quindi tutto ciò è positivo. Ho fatto un errore stupido in curva 10, sono entrato al limite e sono finito a terra. A parte questo sono contento”.

MotoGP, Rossi: “Con Yamaha Petronas è fatta”

“Il grip? Fondamentalmente non c'è”


Un problema che però ha riguardato tutti i piloti, compreso Franco, è il grip in pista che se non è stato “invalidante” per i suoi giri lanciati, lo è stato invece per gli altri piloti come per Andrea Dovizioso e Francesco Bagnaia che non sono riusciti ad entrare nella top ten dei tempi combinati:Il grip qui è abbastanza strano, - ha concluso - fondamentalmente non c'è quindi bisogna cercarlo. Ancora non l'ho trovato del tutto però anche gli altri stanno facendo fatica. Oggi pomeriggio sembra che io abbia fatto meno fatica degli altri”.

MotoGP, orari TV Sky e TV8 del GP Barcellona