1 di 2

Ricarica la pagina, per aggiornare la diretta

Bandiera a scacchi: Quartararo vince davanti alle Suzuki di Mir e Rins, Quarto Morbidelli, che precede Miller, Bagnaia, Nakagami e Petrucci. Chiudono con uno zero Rossi e Dovizioso


Ultimo giro: scende a 1"6 il vantaggio di Quartararo, ma è ancor più in difficoltà Morbidelli, che sente il fiato sul collo delle Ducati di Miller e Bagnaia


Giro 23: Mir finalizza il sorpasso e si mette a inseguire il nuovo leader del Mondiale, mentre Morbidelli perde un'altra posizione a vantaggio di Rins, Gran finale delle Suzuki, che si prendono due posti sul podio!


Giro 22: Morbidelli e Mir recuperano metri a Quartararo. Ora il gap dal francese è di soli 2"4


Giro 20: a 5 giri dalla fine, Quartararo conduce davanti a Morbidelli e Mir, che cerca di guadagnare terreno sulla M1, mentre Rins infila Miller e si mette all'inseguimento del compagno di squadra. Sesto posto per Bagnaia, seguito da Petrucci, Nakagami, Binder e Crutchlow, che chiude la Top 10 davanti a Vinales


Giro 19: Quartararo allunga in vetta e porta a 3"3 il vantaggio su Morbidelli, mentre Oliveira cade in curva 2


Giro 16: disastro per Rossi che cade in curva 2 dopo aver perso l'anteriore! Un duro colpo per le ambizioni di titolo del Dottore, che mette a referto il secondo "0" consecutivo


Giro 14: lungo di Morbidelli! Franco perde il posteriore e con un gran salvataggio va lungo e rientra terzo a 1"3 da Rossi.

Mir intanto mette nel mirino il quarto posto di Miller


Giro 12: Quartararo conduce la gara con tre decimi di vantaggio su Morbidelli e otto decimi su Rossi, ma Meregalli non nasconde un po' di preoccupazione per la tenuta delle gomme.

Caduta per Pol Espargaro, che si giocava la settima posizione con Petrucci


Giro 11: Botta e risposta tra Petrucci e Pol Espargaro, con il pilota di Terni che ha la meglio sullo spagnolo e si prende la settima posizione, alle spalle di Rins


Giro 10: dal box segnalano "Mapping 2" sul dashboard di Rossi, che sta perdendo un pochino di terreno dal duo di testa


Giro 9: Fabio rompe gli indugi e si porta al comando, passando Morbidelli sempre alla staccata di Curva 1. Quartararo sembra averne di più in questo momento


Giro 8: Quartararo è in scia a Morbidelli, con Rossi subito dietro alla M1 del francese


Giro 6: gran staccata di Quartararo in curva 1. Il francese passa Rossi e mette nel mirino il compagno di squadra Morbidelli, che gira un paio di decimi più lento


Giro 5: Quartararo si porta a ridosso di Rossi, mentre ai box iniziano a preparare le moto da bagnato, qualora dai nuvoloni sopra la pista iniziasse a cadere qualche goccia...


Giro 3: Morbidelli al comando non riesce ad aprire il gap con Rossi, che si trova nel panino delle M1 Petronas, con mezzo secondo di ritardo dal Morbido e mezzo secondo di vantaggio su Quartararo. Seguono Miller, Mir e Pol Espargaro. Settimo alex Rins, che precede Petrucci, Bagnaia e Oliveira.

Solo 15° Vinales, che ha perso molto terreno in partenza


Giro 1: Rossi e Quartararo passano Miller e si mettono all'inseguimento di Morbidelli


Partiti! Franco Morbidelli detta il ritmo davanti a Jack Miller e Valentino Rossi, subito aggressivo dopo una partenza non perfetta.

Finisce subito la gara di Dovizioso, a terra dopo un contatto con Johann Zarco


Via al giro di ricognizione: al Montmelò è tutto pronto per la partenza!

1 di 2