MotoGP, Dovizioso: “A Le Mans per riscattarmi”

MotoGP, Dovizioso: “A Le Mans per riscattarmi”

Il forlivese arriva in Francia con l’obiettivo di recuperare punti preziosi in campionato, e Danilo Petrucci vuole tornare a stare con i primi, qui dove ha ottimi ricordi

8 ottobre 2020

Dal 2000 la MotoGP corre ininterrottamente sulla pista di Le Mans, che è uno dei circuiti più corti in calendario e che questo weekend ospiterà il nono appuntamento stagionale. Andrea Dovizioso si presenta qui dopo aver assaggiato il circuito di Portimao e dopo aver ottenuto il primo “zero” della stagione a Barcellona, a causa di un incidente di gara.

DesmoDovi


Così da leader in classifica è passato al quarto posto, a meno 24 dal primo, Fabio Quartararo e sulla pista francese è chiamato a rimontare. Il forlivese ha dichiarato: “Dopo una gara frustrante come quella del Montmelò è stato sicuramente positivo avere a disposizione una settimana per poter recuperare non solo fisicamente, ma anche mentalmente”. Sulla gara francese ha diverse aspettative: “Innanzitutto spero di potermi finalmente riscattare dopo la delusione dell’ultima gara e, inoltre, correremo su una pista della quale conservo i buoni ricordi dello scorso anno. Cerco di vedere ogni GP come una nuova opportunità, fiducioso di poter tornare ad essere competitivo. In Francia ci sarà anche l’incognita meteo: “Sarà incerto ed è un fattore che sicuramente condizionerà molto il fine settimana. In ogni caso, siamo pronti per lottare fino alla fine”.

MotoGP, Taramasso: "Le Mans richiede un'attenzione particolare"

Petrux


Negli ultimi due GP disputati su questa pista Danilo Petrucci ha calcato il podio, nel 2018 in seconda posizione, nel 2019 in terza. Il ternano parte con buone sensazioni: “Nelle ultime due gare siamo riusciti a migliorare la nostra prestazione, ma credo che ci sia ancora del margine di crescita. Ogni gran premio è diverso e Le Mans è una pista molto particolare”. E il meteo non si può controllare: “Le basse temperature e la pioggia, che probabilmente ci disturberà durante il fine settimana, sono due fattori che influenzeranno sicuramente il gran premio e inoltre, sarà la prima volta che correremo su questa pista nel mese di ottobre. Sarà fondamentale riuscire a qualificarsi bene per poter lottare per un buon risultato in gara”.

Crivillé: "15 titoli di Agostini? Marc Marquez può arrivarci"

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi