Fabio Quartararo ha staccato il miglior tempo nelle qualifiche a Le Mans, e per domani ha dichiarato senza mezzi termini di puntare alla vittoria.

Il suo obiettivo quest’anno, infatti, è focalizzato più che altro il passo gara. A rivelarlo è il capo-tecnico Diego Gubellini, che conosce bene il pilota francese.

“Quest’anno la moto è diversa, si lavora più sul passo-gara, per questo fino a questo momento Fabio ha fatto meno pole dell’anno scorso: è più concentrato sul Gran Premio piuttosto che sul set up della moto per il time-attack, spiega Gubellini ai microfoni di Sky.

In partenza Ducati ha una marcia in più


Domani la Yamaha del team Petronas partirà affiancata da diverse Ducati.

“Di certo c’è che domani faremo sicuramente tanti giri con diverse Ducati”, dice Gubellini. “E nelle ripartenze da prima e seconda marcia le Ducati hanno qualcosa in pià: nelle ultime gare Jack Miller è sempre partito o di fianco o dietro a noi e alla prima curva era sempre già davanti. In partenza Ducati ha una marcia in più”, osserva Gubellini.

Le richieste tecniche


Alla domanda se Quartararo sia diverso quest’anno sotto il profilo delle richieste tecniche, avendo un anno di esperienza in più, Gubellini ha detto che il francese è rimasto lo stesso.

“Le richieste tecniche soo sempre quelle dell’anno scorso: cerca di spiegare quello che avverte sulla moto senza entrare nel dettaglio tecnico, non essendo un ingegnere. Siamo noi che siamo un po’ cambiati nell’interpretare i suoi commenti, e capiamo sempre meglio come trasformare il suo feeling particolare in una modifica sulla moto”, dice Gubellini.

Carattere "caliente”


Ma Fabio Quartararo detro le quinte com’è? E come si sente alla vigilia del Gran Premio di casa?

“E’ un ragazzo molto caliente in certe situazioni, anche contro se stesso: quando commette degli errori si arrabbia più del dovuto. Ieri non ha voluto prendere troppi rischi, perché in pista c’erano delle condizioni particolari  (Quartararo aveva concluso undicesimo la giornata del venerdì, ndr)

“Oggi Fabio ha spinto sempre cercando di mettere insieme un passo gara importante: sta cercando di rimanere concentrato per la gara, stiamo mettendo insieme gli ultimi dettagli. E’ tranquillo”, conclude Diego Gubellini.

GP Francia, Rossi: “Il mio passo è migliore del 10°. Non sono contento”