Marini in MotoGP con Avintia? Per Raul Romero, patron del Team, se arrivassero soldi il posto per Luca sarebbe garantito. Ma Valentino Rossi, che sta  lavorando per un futuro in Top Class del fratello, a tal proposito mette la mani avanti, scherzando: "Soldi per il posto in Avintia? L'importante è che non debba pagare io!" (ride,ndr). "Sarebbe interessante portare Luca in MotoGP - continua - e spero succeda. Stiamo lavorando perché ci pensino gli sponsor e la VR46, ma al momento la cosa sembra difficile".

"Comunque - sottolinea il Dottore - qualora accadrà sarà con un team esterno e non con una squadra VR46. Molto comunque dipenderà anche dall'interesse di Ducati, un interesse che mi piacerebbe non si limitasse ad una sola stagione."

"La Moto3? Non vorrei chiudere il team, ma..."


Tramonta l'ipotesi che circolava di un team VR46 in MotoGP già nel 2021: "Questo non succederà - chiude ogni possibilità -  l'anno prossimo la VR46 non avrà un team. Questo è sicuro. Non ce la facciamoPotremmo parlarne per il 2022, ma ancora è tutto aperto. Eventualmente, per l'anno prossimo, sarebbe Marini con Avintia ma non con una squadra VR46".

Qualora Marini salisse di categoria il suo posto in Moto2 vedrebbe Celestino Vietti Ramus in arrivo dalla Moto3 ed a qual punto prende sempre più corpo una chiusura in Moto3: "Ci piacerebbe non chiudere la squadra - conclude Rossi -  ma dipende dal budget che avremo. Oggi, da questo punto di vista, non è facile. Per nessuno."

Rossi dopo la caduta di Marini: “che ca... di gomme hanno in Moto2?”