Dopo il secondo posto ottenuto nel Gp di Le Mans, Alex Marquez si è aggiudicato di diritto una sedia anche per la conferenza stampa piloti fissata ad Aragon per questo pomeriggio. Alex, ha tenuto a specificare che sì, il suo primo podio in MotoGP è arrivato con asfalto bagnato, ma le condizioni meteo erano uguali per tutti. Infine, ha parlato anche del fratello Marc.

Il primo podio in MotoGP


“Quello di Le Mans è stato un risultato importante e molto positivo ha detto il pilota Honda - perchè il meteo era brutto ma era uguale per tutti. Ho colto l'opportunità, anche se non era semplice visto che partivo diciottesimo. Da Misano abbiamo trovato una strada migliore e sensazioni positive. Questo risultato ci da una motivazione ulteriore”.

Ad Aragon, quindi, Alex proverà ad ottenere un altro buon risultato: “Questa pista mi piace – ha proseguito - e mi ci trovo bene cercheremo di fare due Granpremi migliorando giorno dopo giorno”.

MotoGP, Bradl: “Anche Marc Marquez faticherebbe con questa Honda

La qualifica il punto chiave


Ma cosa manca ad Alex per riuscire a stare sempre nelle posizioni che contano?In qualifica fatichiamo e questa è la chiave, - ha aggiunto - nel passo gara non andiamo male ma perdiamo rispetto ai leader perchè partiamo sempre indietro. Siamo sulla strada giusta e dobbiamo continuare a lavorare in questa direzione.”

MotoGP, Crutchlow: “Non me ne frega niente di quello che pensa la gente”

“Marc? Non so quando rientrerà”


Avere Alex in conferenza stampa e non chiedergli delle condizioni di salute del fratello sarebbe stato impensabile, ma il baby Marquez non ha idea di quando Marc sarà pronto per rientrare: “Non lo so, - ha spiegato - lui è a casa si sta prendendo cura di se stesso ma io non sono un dottore e non so quando e come tornerà. Non si può mai sapere con infortuni così soprattutto quando c'è stata una ricaduta, neppure lui lo sa ma va avanti giorno dopo giorno e vediamo quando arriverà il suo momento”.

Segreti tra (futuri) colleghi


Infine, c'è stato un siparietto divertente tra lui e Pol Espargarò che dal 2021 andrà a prendere la sella della RC213V ufficiale proprio a discapito di Alex.
Un video pubblicato da MotoGP.com subito dopo la gara di Le Mans, ha mostrato uno scambio di opinioni tra i due spagnoli su quella che è stata la gara. Gomme, rivali più o meno forti e forse anche qualche segreto della RC213V che Alex ha rivelato a Pol.

Alla domanda su quale fossero questi segreti, però, Marquez ha guardato subito Espargarò dicendogli di tacere: “Solo qualcosa a proposito delle gomme!” - ha glissato con un sorriso furbetto sul viso.