Caso doping Iannone: la sentenza arriverà a metà novembre

Caso doping Iannone: la sentenza arriverà a metà novembre

Ieri si è svolta l’udienza davanti al TAS di Losanna e oggi il tribunale arbitrale internazionale dello sport ha comunicato che la sentenza sarà notificata soltanto fra un mese

16 ottobre 2020

Stagione definitivamente finita per Andrea Iannone, che di sicuro non potrà tornare in sella prima della metà di novembre: queste, infatti, le tempistiche annunciate poco fa dal TAS per la notifica della sentenza sul caso di presunto doping del pilota Aprilia.

In attesa di fare definitivamente luce sulla vicenda, questo ulteriore rinvio compromette definitavamente il 2020 di Andrea Iannone, impedendogli di cimentarsi almeno negli ultimi Gran Premi di questa pazza stagione.

Il rischio di 4 anni di squalifica


Come lo stesso pilota di Vasto ha dichiarato,

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi