Il mondiale viaggia sul "Morbido". Dopo il Gp di Teruel la lotta per il titolo è quanto mai incerta. Una stagione bizzarra, che vede un grande equilibrio in vetta alla classifica, con i giochi ancora aperti. Nel regno delle sorprese - quale è questa stagione 2020 in MotoGP - al tavolo dove si gioca la partita per il titolo iridato della top class si siede prepotentemente Franco Morbidelli.

Il pilota Yamaha Petronas, con il secondo successo stagionale - dopo quello di Misano - si porta a 25 lunghezze da Joan Mir che oggi ha chiuso terzo alle spalle del compagno di squadra Alex Rins. Perde qualche punto Fabio Quartararo che non va oltre l'ottavo piazzamento, dopo una gara difficile, condizionata da  problemi di grip

La prossima tappa del Mondiale MotoGP sarà quele sul "Ricardo Tormo" di Valencia, l'8 novembre, per il GP d'Europa.

La classifica del Mondiale