MotoGP GP Europa, Mir: “Sento la pressione, ma non bado agli altri”

MotoGP GP Europa, Mir: “Sento la pressione, ma non bado agli altri”

Il pilota Suzuki sembra molto sicuro della sua leadership e ammette di avere un ottimo feeling con la sua GSX-RR

5 novembre 2020

Il Campionato sta per concludersi: a mancare all'appello ci sono tre gare, due delle quali si svolgeranno a Valencia. In testa, al momento, c'è Joan Mir il pilota Suzuki che in questo 2020 ha dimostrato di avere un gran ruolino di marcia in fatto di risultati, anche se nel suo palmares manca ancora l'ambita prima vittoria in classe regina.

Pressione? L'importante è saperla gestire


In conferenza stampa, il pilota Suzuki è apparso molto sicuro di sé anche se, al contrario delle gare passate ha ammesso di sentire un po' la pressione:Devo dire c

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi