MotoGP Europa, Morbidelli: “Caso motori? Vivo in una bolla dentro la bolla”

MotoGP Europa, Morbidelli: “Caso motori? Vivo in una bolla dentro la bolla”© Milagro

"Ho saputo del rischio penalità quando tutto era già deciso, è stato bellissimo. Sono contento della giornata, sono stato veloce anche in una condizione che è il nostro tallone d'Achille", ha detto Franco a fine giornata

6 novembre 2020

Se c’è un pilota tra quelli in lotta per il titolo che ha risposto presente all’appello della prima giornata di prove a Valencia, quello e Franco Morbidelli. Il ragazzo di Tavullia infatti ha brillato sia sul bagnato, chiudendo secondo le FP1, sia soprattutto sull’ (quasi) asciutto, ottenendo la terza posizione nelle FP2 ed ovviamente nella classifica combinata. Segnali più che ottimi per Franco, che non può che sorridere parlando della giornata.  

“E’ stata una prima giornata positiva - apre Franco - anche per la velocità espressa questa mattina sul bagnato. In FP2 serviva rischiare per fare il tempo, dato che in alcune parti la pista era ancora bagnata, ma ultimamente ho grande confidenza con la moto, così sono riuscito a chiudere nei primi tre. Sono stato veloce in una condizione che per la Yamaha è sempre stata un tallone d’Achille, il che fa ben sperare per il proseguo del weekend”.

"Terminerò la stagione senza problemi di motori, sono fiducioso"


Morbidelli può doppiamente sorridere, dopo aver (al pari dei compagni di marca) scampato il pericolo penalità per le irregolarità di Jerez. Franco dal canto suo non tira però un sospiro di sollievo, essendosi disinteressato della cosa dall’inizio.

“Sinceramente non mi sono spaventato troppo, dato che sono venuto a sapere della questione quando si era già conclusa. Vivo in una bolla all’interno di un’altra bolla, così ho scoperto della cosa solo dopo: è stato bellissimo viverla così. Sono carico per questo finale di stagione”.

Il tema motori comunque resta, vista anche la penalità inflitta a Vinales per la punzonatura del sesto motore. Morbidelli ha ancora a disposizione due motori, e cerca di pensare positivo.

“Mi fido ciecamente dei miei uomini, che ovviamente mi tengono aggiornato sulla mia situazione motori. Sono fiducioso sul fatto che riuscirò a terminare la stagione senza grossi problemi”.

Motomondiale: ecco i test in programma nel 2021

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi