La notizia era nell'aria già da qualche giorno ed ora è ufficiale: Cal Crutchlow sarà il nuovo collaudatore Yamaha per la prossima stagione. L'inglese inizierà a lavorare per la Casa di Iwata nei test di Sepang in programma dal 14 al 16 febbraio e prenderà parte anche ai test ufficiali IRTA e a quelli privati, per portare avanti lo sviluppo della Yamaha M1.

Il 35enne britannico sarà anche al via di alcuni round in veste di wild card e ricoprirà il ruolo di pilota di riserva in caso di infortunio o indisponibilità dei piloti titolari.

Jarvis: "Conosciamo bene Cal, sarà di grande aiuto"


Lin jarvis, managing director di Yamaha, si è detto entusiasta del ritorno di Cal con il marchio dei tre diapason: "Ricordo bene l'entusiasmo di Cal, con cui abbiamo vinto il mondiale Supersport. E' sempre stato un grande lavoratore e ha raggiunto ottimi risultati nelle sue tre stagioni con il team Tech 3. La sua decennale esperienza in MotoGP sarà di grande aiuto per lo sviluppo del nostro progetto, sperando di avere un programma di test più ampio e completo il prossimo anno".

MotoGP, Dr. Costa: “Bisognava pensare prima al trapianto per Marquez”