Jack Miller ha iniziato al meglio il weekend che porta al GP di Valencia: miglior tempo nella FP2 in 1:30.622 e condizioni della pista che sembrano poter sorridere alla Ducati, capace di piazzare Bagnaia, Dovizioso e Zarco in top ten.

Carriera a rischio per Marquez? Dr. Costa: “Non voglio pensarci, ma...”

"Sarà importante la qualifica"


"Il ritmo sembra molto buono, la pista è in ottime condizioni", analizza l'australiano del Team Pramac dopo la sessione pomeridiana. "Dopo la gara di domenica scorsa la pista è molto gommata e il meteo era buono. Sarà importante fare una buona qualifica sabato".

"Cerchiamo di risolvere riscontrati nello scorso GP"


Dopo le difficoltà riscontrate nel GP d'Europa, l'obiettivo di Miller è quello di trovare il giusto set up: "Sicuramente è il modo migliore di iniziare il fine settimana, abbiamo provato un po’ di soluzioni e ci siamo concentrati sul risolvere alcuni problemi che abbiamo avuto lo scorso fine settimana. Il grip e il passo sono fantastici. Sono davvero molto contento".

Jack Miller è reduce da un sesto posto nella scorsa gara, staccato di quasi 9 secondi dal vincitore Joan Mir.

MotoGP, ufficiale: Cal Crutchlow collaudatore Yamaha nel 2021