Il sabato di Portimao è iniziato nel migliore dei modi per Jack Miller. Il pilota Ducati Pramac, grazie ad un giro lanciato sul finale del turno, è andato a piazzare il miglior tempo delle FP3 in 1:39.205.

Il clima mite del Portogallo ha reso il turno di prove libere perfetto sotto molti aspetti tanto che la maggior parte dei piloti è riuscita a migliorare i tempi del venerdì e prepararsi anche per il tanto atteso appuntamento del sabato: le qualifiche.

Abbonati a DAZN e guarda la MotoGP™, Moto2 e Moto3

Ducati e Honda, ci siamo!


Intanto, ad apparire in ottima forma , sono stati i piloti Ducati Miller ma anche Andrea Dovizioso arrivato quarto alle spalle di un performante Miguel Oliveira (+0,125) e un ritrovato Alex Rins (+0,150) che pur di portarsi nelle prime dieci posizioni della classifica ha dato il tutto e per tutto.

L'adattamento al circuito portoghese, avvenuto dopo una prima giornata di prove, ha portato i suoi frutti anche in Casa Honda sia per Takaaki Nakagami, quinto a due decimi da Miller che per Stefan Bradl che ha chiuso ottavo a +0,364 alle spalle della Ktm di Pol Espargarò (+0,308).

Pol è stato fautore, a circa metà turno, di un recupero impressionante: finito sull'erba è riuscito a tenere la sua Ktm mentre si trovava alla curva 7.

Dove è Rossi?


La classifica delle FP3 ha visto tra i riders protagonisti anche i tre piloti Yamaha: Fabio Quartararo, il primo dei tre, ha firmato il sesto miglior tempo a +0,275 dall'australiano della Ducati, mentre Franco Morbidelli e Maverick Vinales hanno chiuso la top ten con il nono e il decimo tempo a +0,488.

Ancora guai, invece, per Valentino Rossi che a Portimao non riesce proprio a guidare la M1 come vorrebbe. Vale dovrà partire dal Q1 ma visti i tempi, non è scontato che riuscirà a risalire in Q2.

GP Portogallo, Rossi: “Caduta strana, non avevo feeling all'anteriore”

La classifica dei tempi combinati


E proprio insieme a Dottor Rossi, in qualifica, dovranno passare dal Q1 molti volti importanti e anche in lotta per la classifica iridata: a rimanere al palo sono rimasti infatti Franco Morbidelli, Aleix Espargarò, Brad Binder, Cal Crutchlow, Joan Mir, Lorenzo Savadori, Francesco Bagnaia, Alex Marquez, Danilo Petrucci e Valentino Rossi. Chi riuscirà a strappare i due biglietti in palio per il Q2?

Intanto, possono tirare un sospiro di sollievo i piloti che invece sono “salvi”: tra di loro, Miller, Oliveira,Rins, Dovizioso, Nakagami, Zarco,Quartararo, Pol Espargarò, Vinales e Bradl.

Sale l'attesa, quindi, per le qualifiche che ricordiamo si svolgeranno alle 15:00 (qui tutti gli orari del weekend).

Moto3 GP Portogallo, FP3: Masia primo davanti ad Arenas, Ogura e Arbolino in Q1