Il 2020 si è concluso con un amaro ottavo posto iridato per Fabio Quartararo, che è stato autore di qualche errore di troppo e di un finale caratterizzato dalla mancanza di feeling con la sua Yamaha M1. Questo non era certo il risultato a cui ambiva a inizio stagione, quando ha dominato le prime due gare di Jerez, ma nonostante ciò qualcosa di buono è venuto fuori.

Award Winner


E stiamo parlando delle sue prestazioni nelle qualifiche che gli sono valse la nuova BMW M2, premio che si porta a casa dato che è stato incoronato il miglior pilota del sabato. Grazie a quattro pole position, Fabio Quartaro all’ultimo GP della stagione ha ritirato il premio e non ha resistito, mettendosi subito al volante sulla pista di Portimao. “È sempre bello conquistare le pole position e ottenere prime file”, ha dichiarato il 21enne, “e lo è anche ottenere una nuova e bella macchina. Mi sono divertito molto a provarla. Non vedo l’ora di fare tanti altri giri”. E ora che inizia la pausa invernale e i piloti sono obbligati ad uno stop, siamo certi che le occasioni non mancheranno.

MotoWeek, perché noi viviamo di moto. Le iscrizioni sono aperte!

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da MotoGP (@motogp)

MotoGP: dal 2021 tornano le wild card