Passare dalle 2 alle 4 ruote è un attimo e dopo aver smesso i panni di pilota di MotoGP, tra l’altro da vice-campione 2020, Franco Morbidelli è ora impegnato a studiare la sua nuova compagna d’avventura, la Hyundai i20 R5 (iscrivetevi a Motoweek per vedere la nostra intervista esclusiva a Franco). Al volante di questa creatura disputerà l’appuntamento del WRC, il Mondiale di rally, che si terrà a Monza dal 3 al 6 dicembre e questo per lui sarà un vero e proprio esordio nella specialità.

MotoGP: Franco Morbidelli l'inatteso vice-campione 2020

Una bella sfida


Infatti il “Morbido” ha alle spalle solo una giornata passata nella cornice di “Il Ciocco”, per assaggiare così il mondo del rally, accompagnato dai due piloti più che esperti Dani Sordo e Umberto Scandola. Proprio quest’ultimo ritrova al suo fianco in questi giorni e l’azione al volante è già iniziata.

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Hyundai Rally Team Italia (@hyundairallyteamitalia)

A confermarlo una foto sul profilo Instagram di Hyundai con i due italiani in macchina e la didascalia che recita: «Ipse dixit Scandola Umberto: "Ok Franky Morbido, dammi due minuti che ti faccio vedere come si fa, poi è tutta tua ».

L’italo-brasiliano è pronto a cimentarsi in questa nuova prova sulle quattro ruote, sul tracciato brianzolo, complice lo sponsor in comune WITHU Motorsport, e dopo aver concluso la stagione MotoGP nel miglior modo possibile, proverà a concludere l’anno con una prestazione eccezionale anche con il doppio delle ruote.

GP Portogallo, Morbidelli: "Da ultimo in Yamaha ho trasformato la rabbia in lavoro"