Chicho Lorenzo, padre del cinque volte campione del mondo Jorge, utilizza il suo canale Youtube per commentare ormai abitualmente quanto accade nel Motomondiale.

Dopo l'ultimo weekend di Portimao, tra i piloti finiti sotto la lente d'ingrandimento di Chicho Lorenzo ci sono Stefan Bradl, Cal Crutchlow e Joan Mir.

MotoGP, Aleix Espargaro: “Zarco non impara mai”

Bradl, pilota all'altezza della MotoGP


"Su Bradl ho una teoria", spiega Chicho come riportato dal sito Motosan. "È stato il pilota che ha sostituito Marc Marquez dalla terza gara. Anni fa parlai con i membri del team quando era in LCR e mi dicevano che era un pilota a cui non piaceva affatto lavorare. Ma in questa stagione ha corso praticamente tutte le domeniche e questo migliora le prestazioni, è stato campione del mondo ed è ancora in una buona età, correre ogni domenica lo ha fatto sentire forte e la moto ha risposto bene. È un pilota che può stare in MotoGP e in una squadra ufficiale”.

Crutchlow e le sue qualità da collaudatore


"Chi più o meno ha seguito la linea dei suoi risultati è stato Cal Crutchlow", è l'analisi sull'ultima gara in MotoGP del pilota inglese. "La Yamaha ha ingaggiato l'unico pilota Honda che non si è evoluto come collaudatore. Resta da vedere se tutti quei vantaggi di cui parlava l'inglese quando faceva il tester saranno tali". Lo stesso Crutchlow era stato al centro di uno scambio di battute con Jorge Lorenzo visto l'arrivo dell'inglese come tester in Yamaha al posto del maiorchino.

Mir e la gestione del successo


Chicho Lorenzo riserva le ultime battute per il campione del mondo Joan Mir: “Non conosciamo i veri problemi che ha avuto in Portogallo, ma è stata di gran lunga la sua peggior gara. Forse è un problema di gestione del successo. Marc Marquez ha vinto i suoi campionati prima della fine della stagione e ha continuato a vincere le gare anche una volta vinto il titolo. Marc Marquez è ciò che è perché pensa solo ad andare in pista per vincere”, conclude Lorenzo Senior.

MotoGP: nel 2020 è Zarco il pilota con più cadute