MotoGP: due giorni di test per KTM a Jerez

MotoGP: due giorni di test per KTM a Jerez© Milagro

Pedrosa e Kallio continuano a lavorare in vista del 2021. Terminata la stagione, si attendono novità sul futuro del collaudatore spagnolo, arrivato ormai a scadenza del suo contratto con il marchio austriaco 

Nelle giornate di martedì e mercoledì la KTM è scesa in pista a Jerez per una sessione di test in vista della stagione 2021.

A macinare chilometri in sella alla RC16 sono stati - ancora una volta - i tester Dani Pedrosa e Mika Kallio. Nella due giorni svolta in Spagna i due collaudatori hanno potuto lavorare sul motore, essendo la KTM l'unica Casa - esclusa l'Aprilia che gode ancora delle concessioni - ad aver ottenuto una deroga a lavorare sul propulsore.

MotoGP: Poncharal e il weekend da favola di Portimao

In attesa del rinnovo di Dani Pedrosa


La stagione 2021 sarà molto importante per il marchio austriaco: dopo l'addio di Pol Espargaro, troveremo Brad Binder e Miguel Oliveira nel team ufficiale, con Danilo Petrucci al fianco di Iker Lecuona in Tech 3.

Dopo le tre vittorie ottenute nel 2020, l’obiettivo sarà quello di continuare a crescere. In questa crescita è stato fondamentale il ruolo di Daniel Pedrosa, giunto ormai a scadenza del suo contratto con la Casa di Mattighofen. Il rinnovo dovrebbe essere una formalità, visto il grande contributo fornito dal catalano nello sviluppo della moto austriaca, ma non si hanno ancora notizie in merito.

In teoria non dovrebbero esserci problemi a prolungare questo sodalizio, ma sulla decisione potrebbero pesare i tagli dovuti alla crisi pandemica. 

MotoGP, Dovizioso e Ducati: una favola senza lieto fine

 



 

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi