MotoGP, Quartararo: “Voglio il titolo con Marquez in pista”

MotoGP, Quartararo: “Voglio il titolo con Marquez in pista”© Milagro

Il pilota del team Petronas racconta la sua stagione, tra difficoltà tecniche e notti insonni. La sua speranza è quella di ritrovare Marc Marquez: a detta di Fabio, un Mondiale vinto con la presenza dello spagnolo ha ben altro valore 

‌L'epilogo della stagione 2020 non è stato quello che Fabio Quartararo avrebbe desiderato: nella seconda metà dell'annata il francese si è perso, mandando in fumo il vantaggio accumulato nei primi GP.

Qualcosa si è rotto nel rapporto tra Quartararo e la M1 in versione 2020, diventata improvvisamente un enorme punto interrogativo. "Ciò che dà noia è essersi persi così sulla moto. Avrei preferito perdere il Mondiale potendo lottare, piuttosto che sentirmi come durante le ultime gare, dove eravamo totalmente persi. Conosco il mio potenziale, so quanto valgo e so di poter lottar in tutte le gare", ha spiegato il francese a L'Equipe.

MotoGP, Marc Marquez: “Anno anormale. Non mi aspettavo i podi di Alex”

Notti insonni


Fabio ammette di aver passato delle settimane difficili: "Nelle ultime settimane non ho dormito molto. Cercavo la soluzione, pensavo a cosa avremmo potuto migliorare. Anche se non sta a me trovare il problema, ci ho sempre pensato. Penso di essere stato il pilota che è rimasto più a lungo in questa stagione a lavorare sui dati”.

Ora è il momento di ricaricare le batterie in vista del 2021: “L'adrenalina della stagione si è placata. Sono stressato praticamente da luglio, quindi è bene prendersi qualche giorno di relax”.

Nelle parole di Quartararo c'è spazio anche per Marc Marquez, operato per la terza volta proprio in queste ore: “Non avrei voluto dire che ho vinto il campionato senza Marquez. Sarebbe meraviglioso conquistarlo con lui in pista. È un esempio da seguire”.

MotoGP, Honda davanti a un bivio: chi sostituirà Marc Marquez?

L'augurio di rivedere Marc Marquez


Il francese continua: “Per me è molto importante che torni. Marquez mi ha insegnato molte cose. Quando c'è lui, sentiamo che il campionato assume un'altra dimensione. Voglio vincere quando c'è Marquez, in una stagione normale”.

Il ritorno in pista del campione spagnolo rimane però un punto interrogativo, visti i tempi di recupero stimati in 6 mesi.

MotoGP: Tech 3 rimane fino al 2026

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi