Chicho Lorenzo, ormai celebre padre del cinque volte campione del mondo Jorge, ha pubblicato un nuovo video sul suo canale YouTube Motogepeando. L'argomento della settimana è Valentino Rossi.

Chicho analizza la scelta compiuta da Rossi: nel 2021 il Dottore sarà ancora in pista, a 42 anni e contro avversari ben più giovani.  "Deve avere una ragione molto forte per continuare a correre", spiega il maiorchino. "Correre con suo fratello, la possibilità di trovarsi con lui in pista può essere ciò che lo spinge a continuare. Forse perché non ha ancora impostato la struttura del suo team per il futuro. Ha un futuro con l'Academy, le sue squadre in Moto2 e Moto3 e avrà un team in MotoGP".

Le conseguenze delle cadute subìte nel 2020


Rossi sarà chiamato al riscatto dopo un 2020 deludente, la sua peggior stagione da quando è nel Motomondiale"Quelle tre cadute che ha commesso in tre gare consecutive sono molto difficili da digerire. Una caratteristica che è da sempre nel DNA di Valentino Rossi risiede nella capacità di tirare fuori il miracolo in gara, anche andando male in prova" .

Miracolo che non è arrivato nelle ultime gare della scorsa stagione, specialmente nell'ultima tappa in Portogallo: "Nei nuovi circuiti, in questo caso a Portimao, ha sofferto molto", continua Chicho. "Adesso dei suoi punti deboli è la bagarre a fine gara, che prima era uno dei suoi punti di forza"

Il perché di questa flessione potrebbe risiedere proprio nelle cadute in questo 2020: "Penso che quei tre errori lo abbiano indotto, inconsciamente, in una zona di sicurezza che gli suggerisce di non rischiare".

MotoWeek, Morbidelli: “Valentino è un grandissimo pilota e va fortissimo”