Tutti conosciamo Casey Stoner come due volte campione del mondo MotoGP e amatissima icona Ducati, ma prima di arrivare in Europa l'australiano era una giovane stella del flat track, disciplina che gli ha permesso di affinare il suo stile di guida che lo ha reso famoso in tutto il mondo.

Gli esordi con la TM


 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Casey Stoner (@official_cs27)

Casey ha ricordato quei tempi pubblicando una foto che ritrae una TM 300 appena acquistata: "John Hall mi ha sponsorizzato negli anni '90 con una TM. Ho gareggiato nell'enduro e ho fatto anche un po' di motocross per TM Australia", scrive Casey. "TM ha sempre un posto speciale nel mio cuore ed è da quel periodo che sognavo di averne una tutta mia. Finalmente è arrivata la TM 300enfi!”.

Dal suo debutto nel Motomondiale avvenuto nel 2001, Casey Stoner ha disputato 176 gare, vincendone 45. Dopo il ritiro dalle corse, maturato nel 2012, Stoner ha continuato l'attività in pista come tester Honda e Ducati, salvo poi ritirarsi definitivamente a vita privata. Come dichiarato in una recente intervista, il pilota di Southport combatte con una sindrone da stanchezza cronica che continua a debilitarlo.

MotoGP, Tardozzi: “C'è da riflettere molto per il futuro”