Il 2020 per Marc Marquez è stato un anno da dimenticare. La caduta nella prima gara di Jerez e le tre operazioni che ne sono conseguite. In più, l'infezione al braccio e un 2021 che ancora appare incerto. Per il pilota Honda c'è poco da festeggiare, ma nonostante questo, ha voluto ugualmente lasciare un saluto.

“Un 2020 di riflessioni”


Il pilota di Cervera è apparso con un maglioncino natalizio all'interno del museo a lui dedicato e, con il braccio destro stretto ancora in un tutore rigido, ha detto: “Sta per finire questo 2020 e non nego che non vedo l'ora che si concluda. E' stato un anno di riflessioni per la pandemia che ha colpito tutto il mondo e anche per me. Ho avuto un infortunio che si è protratto per l'intero campionato. Posso dire quindi che è stato un anno molto strano, ma non posso terminarlo senza ringraziare tutti i fans che mi sono stati vicini grazie ai loro tanti messaggi di supporto che mi hanno dato forza ed entusiasmo. Vi auguro di trascorrere delle vacanze serene e spero che il 2021 sarà un anno migliore per tutti”.

VOTA IL SONDAGGIO: MotoGP, chi è il miglior pilota del 2020?

Sempre con tanta ironia


Oltre ai saluti, però, Marquez ha voluto anche sdrammatizzare la sua stagione 2020 postando una GIF su Twitter nella quale è immortalato durante una caduta. Si tratta di quella del Texas 2019 quando Marc, in testa alla gara, cadde, provò a risalire in moto aiutato dai commissari a bordo pista ma rovinò ancora a terra con le gambe all'aria.

Il post ha riscosso un grande successo e i suoi followers, per continuare con l'ironia, hanno iniziato a pubblicare GIF di incidenti “divertenti” accaduti a Marquez e non solo.

MotoGP, Petrucci: “Il rapporto con Dovizioso? Dopo Aragon è cambiato”