Nella memoria di tutti noi c'è il primo ricordo legato al mondo dei motori, che si tratti di una gara vista in televisione piuttosto che dal vivo.

Lo stesso vale per Fabio Quartararo, pilota MotoGP che nel 2021 tenterà la ricorsa al titolo mondiale detenuto da Joan Mir.

Rossi, Gibernau e la "spallata"


È Jerez 2005, la gara della famosa spallata di Valentino Rossi a Sete Gibernau, il primo ricordo del pilota francese. "Old but gold, la prima gara che ricordo di aver visto quando ero bambino: Jerez 2005", ha scritto Quartararo nelle sue stories Instagram, condividendo un video del famoso sorpasso compiuto dal Dottore ai danni dello spagnolo. Questo fu uno degli episodi chiave nella rivalità tra i due piloti, spianando la strada a Rossi verso il settimo titolo.

Per un intreccio del destino, in questa stagione Quartararo andrà a prendere proprio il posto del #46 nel team factory della Casa di Iwata. "Valentino Rossi è il mio idolo di sempre e sarà molto strano per me prendere il suo posto", aveva dichiarato El Diablo qualche tempo fa.

Magari è anche grazie a quella gara se Fabio si è appassionato al motociclismo, fino a ritrovarsi oggi a guidare la moto che guardava da bambino.

Moto2, Bezzecchi dalle 2 alle... 3 ruote!